Mondragone. Consigliere Regionale Giovanni Zannini : ” Mi lascia davvero sconcertato sentire parlare Giovanni Schiappa come se fosse una new entry in grado di risolvere i gravi problemi della citta’. Forse dimentica di esserne stato il Sindaco negli ultimi 5 anni “

di GIOVANNA PAOLINO

Mondragone. Ieri sera, 6 giugno 2017, il Sindaco uscente Avv. Giovanni Schiappa ha tenuto un comizio elettorale al quale hanno preso parte i piu’ autorevoli esponenti di Forza Italia del nostro territorio, ovvero Carlo Sarro, Gianpiero Zinzi, Daniela Nugnes e Nunzia Di Girolamo.

La partita importante , e’ chiaro, si gioca proprio tra Giovanni Schiappa e Virgilio Pacifico , espressione della coalizione Patto Civico che ha come referente il Consigliere Regionale Giovanni Zannini.

Interpellato sul comizio del Sindaco uscente Giovanni Schiappa, il Consigliere Regionale Giovanni Zannini ha dichiarato quanto segue :

“Ieri sera ho visto uno Schiappa molto nervoso e questo mi dispiace. Per il resto ritengo davvero inconsistente il suo lungo sproloquio , privo di proposte e privo di soluzioni a problemi, come la pulizia della citta’ e la presenza massiccia di stranieri irregolari , che , proprio durante la sua gestione amministrativa hanno raggiunto parametri amministrativi mai visti prima “.

” Schiappa – ha continuato Giovanni Zannini – forse non si e’ reso conto di essere stato lui il Sindaco della citta’ negli ultimi 5 anni . Sentirlo parlare come se fosse la nuova proposta della politica mi lascia davvero sconcertato , anche se in fondo non troppo , bene conoscendo il soggetto”.

” Questi sono i risultati – ha concluso Zannini – . Questo e’ quanto si raccoglie quando le citta’ vengono amministrate da politici politicanti, categoria di cui il Sindaco uscente rappresenta la piu’ alta espressione “.