Napoli: controlli nella movida: non rispettano ordinanza regionale

Carabinieri denunciano 2 persone

NAPOLI – Nell’ambito dei servizi disposti dal comando provinciale di Napoli, i Carabinieri della compagnia Vomero hanno denunciato per inosservanza dei provvedimenti dell’autorità il titolare di un locale in Via Merliani. L’uomo – non rispettando l’ordinanza emessa il 6 marzo 2020 dal Presidente della Regione Campania – somministrava bevande nel suo lounge bar ad un numero cospicuo di clienti che erano assembrati, in piedi e non distanti tra loro un metro dall’altro in palese contrasto con quanto previsto dal provvedimento della regione.

Stessa sorte per il proprietario di un bar a Sorrento dove i Carabinieri della locale compagnia hanno trovato circa 60 avventori raggruppati in spazi davvero ristretti.