SAN NICOLA LA STRADA. Ambito C01, UGL proclama stato agitazione Operatori Assistenza Scolastica, D’Angelo “NO Amicopoli”

Ambito C01, UGL proclama stato agitazione Operatori Assistenza Scolastica, tuona D’Angelo “NO Amicopoli”

SAN NICOLA LA STRADA – Proclamato dalla UGL Sanità Caserta lo STATO di AGITAZIONE degli “Assistenti Socio Sanitari con Funzioni Educative”, che da oltre 10 anni operano nel Servizio di Assistenza Scolastica dell’Ambito C01 di Caserta, e che “alle soglie della  agognata (seppur tardiva!) ripresa del servizio,  si trovano improvvisamente  esclusi dalle Cooperative Accreditate!!”. “Malpagati e maltrattati ( non a caso ormai noti come fantasmini!),  i lavoratori hanno sempre garantito il Servizio con dedizione e professionalità, e si trovano ora un benservito che davvero brucia,  gabbati da un Avviso pubblico che non ha previsto alcuna  misura a tutela della continuità assistenziale e dei livelli occupazionali!” – spiega Alessandra Cirelli – “Gabbati anche gli utenti,  e che col sistema dei Voucher sono stati indotti a scegliere le cooperative, che poi non stanno richiamando  gli “operatori storici” da loro richiesti”. Deciso l’intervento del segretario Generale della UGL Caserta Sergio D’Angelo  “Il Sindaco chiarisca con urgenza le motivazioni del grave ritardo  nella attivazione del Servizio  e le scelte politiche dell’Ambito C1, unico Ambito della Provincia a non aver effettuato la concertazione del Piano di Zona con le OO.SS., ed intervenga immediatamente per evitare che una “probabile Amicopoli” calpesti i diritti dei lavoratori e degli utenti”. In mancanza di riscontro proclamato un Presidio dei Fantasmini il giorno 14 Febbraio 2018 presso il Comune di Caserta. Sollecitate dal segretario Generale della UGL anche l’adozione di misure atte a risolvere definitivamente l’annosa insolvenza dell’ Ambito  nei confronti delle Cooperative Sociali  che gestiscono gli appalti, e garantire al contempo controlli seri sulla corretta applicazione dei contratti di lavoro agli operatori da parte delle stesse.