Teverola: riuscitissima la giornata di premiazione del Concorso “Conoscere le foibe” organizzato dall’associazione Noi per Voi

Il resoconto dettagliato

Teverola– Riuscitissima la giornata di premiazione del Concorso “Conoscere le Foibe”, organizzata meticolosamente dall’associazione “Noi per Voi” presieduta da Francesco D’auria, che si avvale di un validissimo team di giovani e di professionisti desiderosi  di promuovere lo sviluppo culturale di Teverola (e non solo). Determinante per la riuscita della mattinata di premiazione è stato anche l’apporto della Dirigente Adele Caputo dell’Istituto Comprensivo “Ungaretti” di Teverola, che ha ospitato l’evento.
La giornata si è aperta con l’inno nazionale, intonato dagli alunni della scuola media Ungaretti, subito dopo la presentatrice Antonella Mosella, membro di Noi per Voi, ha dato la parola alla Dirigente scolastica Adele Caputo (per i saluti istituzionali) e al Dirigente Tommaso Zarrillo, che ha fornito un esauriente inquadramento storico e storiografico sul complesso fenomeno delle foibe.
Hanno in seguito preso la parola il sindaco di Teverola Tommaso Barbato, che, dopo aver ricordato le vittime delle foibe, si è complimentato con gli organizzatori e Francesco D’Auria che ha ripercorso tutte le fasi di organizzazione del concorso, sottolineando il certosino ed efficace contributo offerto da tutti i membri dell’associazione. Mosella ha poi con una domanda introdotto la relazione del prof. Pasquale Vitale, docente di storia e filosofia presso il liceo artistico di Aversa, che ha ricostruito le fasi delle foibe del ‘43 e del ‘45 rifacendosi al testo “Foibe” di Rauol Pupo e Spazzali, per poi delineare, attraverso il il testo “La Repubblica del dolore” di De Luna, l’iter parlamentare che ha portato ad istituto il 10 febbraio la giornata del ricordo.
Prima di passare alla fase della premiazione c’è stata una dedica musicale alle vittime delle Foibe eseguita dal prof. Maioriello, docente di musica presso la scuola media Ungaretti. Successivamente la giuria composta dalla Dirigente Caterina Genovesi, Natascia De Gennaro ( docente italiano e latino presso il liceo Amaldi di Santa Maria Capua Vetere) e Lucia Grimaldi (docente e redattrice per Belvederenews,testata presente con le sue telecamere all’evento) ha premiato le scuole vincitrici. Per le scuole medie, il primo premio è stato attribuito alla terza E dell’Istituto Comprensivo di Carinaro “Petrarca” (DS. Ernesto Natale),con una tela denominata “In memoria”, il secondo e il terzo alla terza E e alla prima A all’Istituto comprensivo di Teverola “Ungaretti” (DS Adele Caputo) autrici rispettivamente di un video e di una poesia dal titolo “Il Giuramento”. Per i licei, invece, il primo premio è andato a Nicola Fabozzi della VC del Liceo artistico di Aversa (DS Carlo Guarino) autore delle musiche e delle parole di un testo rap intitolato “Foibe”,

Di seguito qualche parte del testo

1-9-4-3 l’inzio della strage
di tipo razziale
o di tipo internazionale
l’Italia ha combattuto
tu dimmi per che cosa
se poi in n-mila
caddero sotto sopra

[…]

Ma le foibe
loro ti inghiottono
nessuno saprà
mai di te

Le mie fobie
timori resi veri
che sono caduti
e morti
insieme a me

Il secondo premio è andato, invece, alla VC del liceo scientifico “Leonardo Da Vinci di Vairano” (DS Antonietta Sapone),che ha realizzato una tela di enormi dimensioni e dai molteplici significati allegorici, il terzo (in ex aequo) è andato a Maria Avolio della VC del Liceo artistico di Aversa, che ha realizzato un fumetto in stile manga che ripercorre le fasi dell’iter parlamentare che ha portato all’istituzione del giorno del ricordo e alla VH del liceo scientifico di Vairano, che ha realizzato un significativo e originale video musicale che, attraverso la riscrittura all’inverso dell’inno di Mameli e a toccanti immagini, ha reso il clima torbido e inquietante della stagione delle foibe.

Menzioni di merito sono andate alla terza A dell’Istituto comprensivo di Carinaro, alla terza F dell’Istituto comprensivo “Ungaretti”, alla seconda B Comprensivo “Iqbal Masih”di Milano (DS Milena Piscozzo, referente prof. Simone Paride Russo), alla quinta alfa del liceo classico “Leonardo Da Vinci” di Vairano e alla VB del liceo classico “Domenico Cirillo” di Aversa (DS Luigi Izzo). A premiare, fra gli altri, gli assessori alla cultura e alla pubblica istruzione di Teverola, dott.ssa Mariarosaria Colella e di Carinaro, prof.ssa Rachele Barbato, che raggiunta telefonicamente ha dichiarato:
Mi è dispiaciuto moltissimo non aver potuto presenziare a causa dell’influenza stagionale che,ahimè, mi ha impedito di consegnare la targa al primo classificato dell’Istituto Comprensivo di Carinaro e di godere della bella mattinata di premiazione del Concorso sulle foibe organizzato da Noi per Voi. Colgo,però, l’occasione per porgere i miei più sinceri complimenti a Francesco D’Auria e a tutti i componenti dell’associazione teverolese”

Di circa due ore fa, invece, il post di ringraziamento pubblicato sulla pagina facebook dell’Associazione “Noi per Voi”

 

Mesi di programmazione hanno portato alla realizzazione di questa prima edizione.
Ringraziamo per i loro interventi il Presidente dell’AICC Tommaso Zarrillo ed il prof. Pasquale Vitale. Ringraziamo la dirigente Adele Caputo per la disponibilità e per aver appoggiato sin dall’inizio la nostra iniziativa culturale. Ringraziamo la giuria: D.S. Caterina Genovesi, prof.ssa Lucia Grimaldi, prof.ssa Natascia De Gennaro per la professionalità ancora una volta mostrata nel corso della premiazione.Ringraziamo tutti i Dirigenti scolastici che sono intervenuti su tale tematica.Ringraziamo le scuole, i professori e gli alunni per la partecipazione in massa.Un saluto e ringraziamento va al Sindaco Tommaso Barbato,all’assessore alla cultura Mariarosaria Colella e al nostro parroco don Evaristo.Un ulteriore ringraziamento va a tutti i nostri sponsor che hanno reso possibile l’evento.Un grazie particolare va a ”Pichs” per l’allestimento della sala, a “ Il Magnifico “ e al caseificio “Caputo” per l’organizzazione del buffet. Grazie, infine, a tutti i membri dell’associazione Noi per Voi per il gran lavoro svolto in questi mesi. Per l’organizzazione, la coordinazione e la gestione dell’evento

 

LA GALLERIA FOTOGRAFICA

 

 

 

Il primo classificato con il Dirigente Guarino e la Presidente di giuria

I Dirigenti Caputo, Natale e Guarino
Il coro della scuola media “Ungaretti” che ha intonato l’Inno di Mameli

I giovani di Noi per voi