1° Festival Internazionale della cultura di Letino – Parco Nazionale del Matese

Importante manifestazione dell’arte figurativa nel Comune dell'alto casertano

1° Festival Internazionale della cultura di Letino – Parco Nazionale del Matese

Importante manifestazione dell’arte figurativa nel Comune dell’alto casertano

Il 13 settembre, si terrà a Letino la prima manifestazione dedicata all’arte figurativa, poetica, teatrale e musicale, alla quale parteciperanno personaggi contemporanei della cultura campana, italiana e mondiale. Nel pomeriggio, alle ore 15 ci sarà la presentazione di una stele in pietra lavica sulla quale è stata incisa una lirica: “LETINO” del poeta Gino Iorio premiata con medaglia di bronzo del Presidente del Senato al Concorso Nazionale di poesia “Vittorio Alfieri” di Asti e, presenti le autorità del Parco si inaugurerà il borgo della poesia con oltre trenta stele e altrettante opere pittoriche sistemate lungo il tratto di strada che conduce alla piazzetta principale. Subito dopo saranno consegnate le onorificenze a 74 talenti della cultura mondiale tra i quali spicca Il Prof.  HAIDAR HAFEZ candidato al Nobel per la pace nel 2017  e nel 2018 e nel  2019 candidato al Nobel per la letteratura; il Prof. CBOHOU TOUDIE ROGER vice Presidente dell’Università Popolare delle Nazioni, responsabile delle relazioni internazionali presso l’Università Popolare di Milano, Fondatore del Consiglio Economico Internazionale della nascente Diaspora Africana; Sua Maestà TCHIFFI ZIE JEAN CERVAIS  Segretario Generale del Forum dei Sovrani e dei leader tradizionali dell’Africa riconosciuto a livello Internazionale come attivista umanitario e portavoce dello Sviluppo Africano; Prof. VLADIMIRO ARIANO Rettore della libera Università di Scienze Sociali e del Turismo di Napoli e Segretario Generale del neonato organismo internazionale rivolto al miglioramento sociale e culturale dei paesi Africani; Prof. GIOVANNI BRANDI CORDASCO SALMENA DI SAN QUIRICO, giurista e ricercatore storico e sociale del diritto nella sua continua aderenza alla realtà quotidiana; Prof. ADOLFO GIULIANI Fondatore del movimento pittorico “Esasperatismo” nato a Napoli intorno agli anni 2000; Dr. FABIO ANDREOTTI tenore e musicista richiesto in tutto il mondo per le sue meravigliose performance, lo testimoniano i suoi concerti a: Stati Uniti, Argentina, Giappone, Tokio, Tunisia, Estonia, Ankara, Equador, Cairo. Mosca, Indonesia, Germania, Istambul, Costa d’Avorio etc etc; Prof. LUCA FILIPPONI Presidente dello Spoleto Festival; Prof. MARCELLO GENTILE primario di urologia titolato: Sua Maestà DON MARCELLO MARIA I° RE E SOVRANO DEL REGNO DEI SANTI PIETRO E PAOLO; GOFFREDO PALMERINI giornalista di testate internazionali, più volte assessore e vice sindaco della città dell’Aquila.

Tra i presentatori della serata, il professore Antonio Miele, noto giornalista sannicolese e conduttore radiofonico della rinomata Radio Caserta Nuova nonché attore teatrale dalle spiccate doti artistiche.

Ideatori e organizzatori del Festival col supporto del Comune di Letino, sono il poeta GINO IORIO, la poetessa ANNA CAPPELLA e il critico d’arte CARLO ROBERTO SCIASCIA.