ANZIANA INCIAMPA E CROLLA AL SUOLO | Con sé carrellino per ossigeno terapeutico

CASAGIOVE – È accaduto sulla Nazionale Appia. Una anziana, Arcangeli Raffaella, mentre passeggiava con al seguito un carrellino porta ossigeno con relativa bombola, indispensabile alla stessa in quanto affetta da una seria patologia polmonare, è improvvisamente inciampata a causa delle pessime condizioni del manto stradale. La stessa, in seguito alla caduta, riportato una forte distorsione alla caviglia rendendo necessario l’intervento dei medici dell’Ospedale Sant’Anna e San Sebastiano di Caserta.

L’anziana donna stava passeggiando in compagnia del marito e del sig. Madonna Gaetano, amico di famiglia, quando improvvisamente è inciampata crollando al suolo. Sul posto oltre ai passanti, a soccorrerla, sono arrivati anche uomini della Polizia Municipale, e conseguentemente personale del 118. I medici del Pronto Soccorso le hanno per ora prescritto 5 giorni di riposo assoluto per poi ritornare a controllo. Sul posto, tra gli altri, si è precipitata Anita Vozza, figlia di Arcangeli Raffaella e vice coordinatore della Protezione Civile di Casagiove. Sembra sia stata proprio quest’ultima a richiedere l’intervento del 118.

Abbiamo provato a contattare la signora Vozza la quale ci ha rilasciato la seguente dichiarazione: “Sembra che il peggio sia passato, mia madre, come da routine, stava passeggiando, con al seguito la sua bombola di ossigeno. La passeggiata serale è prevista nella terapia prescritta dal medico in seguito ai problemi polmonari riscontratigli.

Tutto sembrava procedere normalmente quando all’improvviso, complici le pessime condizioni del manto stradale, è inciampata. La cosa che più mi rammarica – conclude Anita Vozza – che ad oggi nessuno dell’ amministrazione Comunale si è fatto vivo nemmeno per chiedere informazioni sulle condizioni di salute di mia mamma“.