La Curia cede un pezzetto di Macrico al Comune di Caserta

Approvato studio di fattibilità per la realizzazione di una scuola in area Macrico

L’Amministrazione comunale intende realizzare un nuovo plesso scolastico in via Unità Italiana, in una zona della più vasta area dell’ex Ma.c.ri.co.. In proposito la Giunta comunale, su proposta del vicesindaco Franco De Michele e dell’assessore Alessandro Pontillo, ha approvato uno studio di fattibilità tecnica ed economica per un intervento pari a circa 4 milioni e 700mila euro, cui si farà fronte con contributi pubblici e, per una somma di 500mila euro, con somme dal bilancio comunale.

L’intervento sarà inserito nel Piano triennale delle Opere Pubbliche tra i lavori da avviare nell’annualità 2020 e proposto all’approvazione dl Consiglio comunale.

L’approvazione in Consiglio comunale – dice l’assessore Pontillo – costituirà adozione della variante al vigente strumento urbanistico con trasformazione dell’area oggetto dell’intervento, per 7mila metri quadri circa, in Zona omogenea F6 – Attrezzature pubbliche di interesse comune, con conseguente imposizione del vincolo all’esproprio e all’avvio della relativa procedura“.

Il progetto – commenta il sindaco – è indirizzato alla realizzazione di un plesso sul modello Scuola 4.0, fortemente spinto all’innovazione e alla modernità dell’offerta didattica, con tre blocchi scolastici per scuola materna ed elementare, auditorium, biblioteca, palestra, mensa, campi da gioco, parcheggi, aree e percorsi pedonali e una piazza a diretto contatto con il contesto urbano, che sarà spazio sempre vivo a disposizione della comunità“.