La FIADEL comunica lo sciopero del Cantiere Servizi Ambientali di Teverola per il 18 ottobre 2019

Lo sciopero è stato proclamato poiché la procedura di raffreddamento del contenzioso ha avuto esito negativo in data 1° ottobre 2019.

TEVEROLA – Sabato, 5 ottobre 2019, Giovanni GUARINO, dirigente provinciale di Caserta del Sindacato FIADEL ha comunicato lo sciopero del Cantiere Servizi Ambientali di Teverola per il giorno 18 ottobre 2019. La missiva con la proclamazione dello sciopero è stata inviata a: Commissione di Garanzia dell’attuazione della legge sullo sciopero dei servizi pubblici essenziali, e per conoscenza alla Prefettura di Caserta, al Commissario Straordinario del Comune di Teverola, dr. V. Lubrano, ed alla ECOCE s.r.l. Ecology in Progres.

Di seguito il testo della comunicazione inviata dal Sindacato FIADEL: “Considerato l’esito negativo con il quale si è conclusa la procedura di raffreddamento, esperita in data 01.10.2019 presso la Prefettura di Caserta, ai sensi dell’art. 2 comma 2 della legge 146/90 ss.mm.ii., poiché resta immutata la controversia relativa al mancato pagamento di quanto dovuto ai dipendenti del cantiere r.s.u. del Comune Teverola, la Scrivente O.S., proclama una giornata di sciopero, dalle ore 00:01 alle ore 23:59 del 18 ottobre 2019.

Tuttavia, al fine di garantire i servizi minimi essenziali previsti, si invita l’azienda a provvedere all’affissione nei luoghi di lavoro dell’elenco del personale inserito nel piano dei servizi delle prestazioni indispensabili almeno 5 gg. prima dello sciopero, con indicazione dei nominativi del personale stesso e i compiti specifici relativi alla copertura delle prestazioni”.