Maltempo, danni in tutta la Campania. Caserta e Salerno le provincie più colpite

Caserta e Salerno le provincie maggiormente colpite. Capri rischia di rimanere isolata. A Nocera Inferiore evacuate 100 famiglie

Il maltempo che oggi ha colpito la Campania ha lasciato una lunga sequenza di danni. Le province di Caserta e Salerno le maggiormente colpite dal maltempo in queste ultime 16 ore.

Le maggiori precipitazioni si sono avute in Terra di Lavoro. Dai 100 ai 140 mm di pioggia, con punte massime a Roccamonfina di 150 mm. In provincia di Salerno tra i 50 e i 140 mm di Tramonti la punta massima registrata. Squadre di Vigili del Fuoco e Protezione Civile impegnate in tutte le province.

Maltempo, danni e disagi in provincia di Caserta

Il maltempo nel capoluogo

A Caserta problemi all’istituto per geometri Michelangelo Buonarroti dove una perdita del soffitto ha provocato l’allagamento della palestra. Via Appia Antica, la strada in cui è situata la Motorizzazione Civile, come sempre allagata e sopratutto il tratto finale che va all’incrocio con Recale. Disagi in città.

Sessa Aurunca, straripa il canale del Consorzio Aurunco

A Sessa Aurunca il canale del Consorzio Aurunco di Bonifica in località Casamare di Sessa Aurunca, è straripato inondando la strada. Situazioni importanti interessano comunque tutto il territorio di Sessa Aurunca dove in alcune zone si è arrivati ad allagamenti con livelli di acqua anche di 100 mm.

Problemi si sono avuti anche sulla statale Appia tanto che il sindaco di Sessa Aurunca, Silvio Sasso, ha diramato un comunicato invitando i cittadini a non uscire di casa, e sopratutto con l’automobile, se non strettamente necessario.

Tragedia sfiorata a Marcianise, partita di calcio sospesa a Maddaloni

Tragedia fortunatamente sfiorata a Marcianise, dove per il forte vento in via Musone una tettoia in alluminio e volata via carambolando in strada, senza alcun danno a persone. Problemi anche a Maddaloni dove via Cancello è stata completamente allagata, e dove una partita della locale squadra di calcio è stata sospesa per impraticabilità del campo di gioco.

Maltempo ad Aversa, chiuso il cimitero

Ad Aversa, il sindaco Alfonso Golia ha disposto a scopo cautelativo la chiusura dei parchi e del cimitero per la giornata di oggi.

Allerta anche nel Basso Volturno con tante chiamate per i soccorsi.

Vigili del Fuoco in azione a Cellole per l’allagamento di molte cantine e a Capua dove è caduto un albero lungo la strada statale, fortunatamente senza provocare danni a persone o cose. Anche alcune zone di Mondragone si sono allagate. Problemi anche a Piedimonte Matese, San Felice a Cancello e Santa Maria Capua Vetere.

Maltempo in provincia di Napoli

L’isola di Capri rischia di rimanere isolata

Danni anche in provincia di Napoli. Disagi si sono avuti nei quartieri di Soccavo e Fuorigrotta del capoluogo partenopeo. Ad Afragola il sottopassaggio che collega la città alla stazione della Tav era completamente invaso dall’acqua. A Castellammare di Stabia alcune zone della città sono state completamente bloccate a causa allagamenti. In previsione del peggioramento delle condizioni meteorologiche e del mare, tutti gli aliscafi in partenza da Napoli e Sorrento diretti a Capri sono stati fermati, pertanto si corre il rischio che l’isola possa rimanere completamente isolata nelle prossime ore.

Maltempo in provincia di Salerno

A Nocera Inferiore evacuate 100 famiglie

In provincia di Salerno diverse squadre dei Vigili del Fuoco sono state impegnate sul litorale salernitano, dove a causa delle forti raffiche di vento e della pioggia numerosi alberi sono volati via invadendo la sede stradale, fortunatamente senza causare danni a persone e a cose.

A Nocera Inferiore il comune ha disposto cautelativamente l’evacuazione di circa cento famiglie residenti nelle fasce pedemontane. L’ordinanza è stata emessa a seguito della comunicazione della sala operativa regionale per il rischio di possibili alluvioni e di colate di fango in seguito all’ondata di maltempo che si è abbattuta da questa notte. A Sarno è stato ordinato anche il divieto di transitare nei parchi pubblici e nelle aree alberate.

Tra le zone maggiormente colpite il bacino del Sarno e del salernitano con allagamenti a Castel San Giorgio, San Marzano sul Sarno dove è esondato il fiume Sarno e Nocera Superiore.

Maltempo, disagi in provincia di Avellino

Allagamenti e smottamenti in provincia di Avellino, nei comuni di Montoro Superiore e Montoro Inferiore, Solofra, Serino, Santo Stefano del Sole e Santa Lucia di Serino.