Numerosi gli interventi realizzati dall’amministrazione di Alife nei diversi plessi delle scuole cittadine

Di Tommaso e Ginocchio: nuove aule, nuova sala refettorio e nuova copertura, garantita la manutenzione ordinaria e straordinaria a tutti gli edifici.

ALIFE – Apertura regolare giovedì 11 settembre 2019, per tutti i plessi delle scuole ricadenti nella città di Alife. La campanella suonerà puntuale nei diversi edifici delle materne, delle elementari e delle medie ricomprese nell’istituto comprensivo, fresco di ritrovata autonomia e dirigenza scolastica grazie all’azione politica ed istituzionale posta in essere nei mesi scorsi dall’attuale amministrazione comunale retta dal sindaco Maria Luisa Di Tommaso.

Proprio la maggioranza di Rinascita Alifana che regge le sorti del Municipio da poco più di un anno, ha inteso programmare ed attuare una serie di interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria nei diversi plessi sparsi sul vasto territorio comunale. A cominciare dalla impermeabilizzazione in asfalto della scuola dell’Infanzia di via Volturno, che ospita anche la Primaria e dove sono state ricavate anche due nuove aule che accoglieranno da domani i bambini delle classi terze, finora dislocate presso le scuole medie.

Tale intervento ha consentito di ricavare una nuovissima sala refettorio, con annessi arredi ed impianti a norma, all’interno dell’edificio delle scuole medie di via Gramsci, i cui studenti fini allo scorso giugno erano costretti a consumare il pranzo nelle proprie aule. Interventi di sistemazione dei servizi igienici e degli infissi interni ed eterni, di tinteggiatura delle aule e degli spazi comuni, e di pulizia e bonifica e aree esterne sono stati eseguiti presso tutti i plessi così da renderli perfettamente accoglienti e a misura di alunni sin da primo giorno di scuola fissato per domani.

“Abbiamo inteso imprimere una svolta nella vita dei nostri alunni e procedere ad un cambiamento netto nella organizzazione scolastica rispetto al passato, rimettendo al centro gli studenti e le loro esigenze formative ed agevolandone il percorso didattico. Con l’ausilio anche del vice sindaco Enrico Palmieri e dell’assessore ai Lavori Pubblici Angelo Delli Veneri, i bambini delle classi terze torneranno nel plesso di porta Fiume con i loro compagni, ed i ragazzi delle medie avranno finalmente la sala mensa, dopo che per anni hanno dovuto mangiare nelle rispettive aule in condizioni davvero precarie”, dichiarano soddisfatte il sindaco Maria Luisa Di Tommaso e l’assessore alla Pubblica Istruzione Caterina Ginocchio.

“Il ritorno alla normalità e la rinascita della nostra comunità passa anche e soprattutto per la garanzia di spazi ed aree dotate di ogni comfort e consone alle aspettative della popolazione studentesca alifana, alla quale auguriamo buon anno scolastico. Ancora una volta per noi parlano i fatti e la concretezza delle nostre azioni”, concludono sindaco e assessore.