FORZA ITALIA TENTA DI RIAPRIRE I BATTENTI.

  • Casal di Principe – Amedeo Capasso si autoproclama segretario cittadino di Forza Italia, Luca Coronella presidente, Antonio Natale si accoda. È questa, tra il serio e il faceto, la nuova compagine forzista casalese. Sono lontani i fasti cosentiniani quando a dettar legge a suon di voti erano vere o proprie corazzate. Il giovane Zinzi per assicurarsi un po’ di voti a Casale in prossimità di una sua eventuale candidatura alla Camera, punta su alcuni giovanotti alla corte del comunista Renato Natale. Chissà cosa staranno pensando i berlusconiani casalesi? Coloro che hanno rappresentato il granaio forzista della provincia di Caserta? Ex sindaci, assessori, consiglieri provinciali, parlanentari. E quale sarà il ruolo di Elisabetta Corvino soprattutto oggi che non è neanche consigliere comunale? La sortita di Capasso era nell’aria fin dalla sua candidatura alle scorse provinciali. È vero che la sua è stata una candidatura di bandiera ma il risultato è stato davvero scarso, appena 500 voti ponderati. Voci di corridoio raccontano di un Renato Natale imbarazzato più che furioso. Si sa con la maggioranza striminzita che si ritrova è obbligato a far buon viso a cattivo gioco nei riguardi dei due impertinenti Capasso e Antonio Natale. Infine del sedicente presidente Coronella ci risulta un Non Pervenuto come una volta si diceva in caso di nebbia in Val Padana. L’attuale amministrazione casalese sicuramente supererà pure quest’altro tremolio, sono troppe le grane che dovrà affrontare in quest’ultimo anno e mezzo a cominciare dalla questione abusivismo edilizio. Aspettiamo l’apertura del circolo cittadino per conoscere chi effettivamente si accorderà all’enfant prodige che però ha dichiarato di non voler costituire un gruppo consiliare. Con chi? Non è dato saperlo.

Ross.Ni.