L’ex ‘magic world’ ancora inspiegabilmente chiuso

Il parco  acquatico , uno dei più grandi dell’  area sud Italia l’ex magic World, ribattezzato per un periodo Pareo Park nonostante l’estate, risulta ancora chiuso.

Adriana 640×300

Un enorme parco acquatico che nonostante alcuni rincari risulta chiuso ed abbandonato in un paesaggio spettrale.

Quello che oggi è conosciuto come Pareo Park fu realizzato in via Vicinale Masseria Vecchia nel 1990 con il nome di Acquaflash. Subito un grande successo, con migliaia di utenti ad ogni estate. Alla fine degli anni ’90 l’area viene ribattezzata Magic World, divenuto popolare grazie a spettacoli di attori e cabarettisti oltre che le attrazioni tipiche dell’estate. Per diversi anni il boom, poi un progressivo declino e il fallimento una decina d’anni fa della società che gestiva l’allora il Magic World.

Anni di oblio e poi una momentanea rinascita: nel luglio del 2017 ecco il Pareo Park alla cui inaugurazione partecipò anche il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca.

Il Magic World chiude i battenti dopo anni nei quali si vociferava del pessimo stato di salute dei suoi conti in banca. Alla fine l’ultimo baluardo campano dell’industria del divertimento ha dovuto cedere ad una crisi economica che ha investito l’Italia e l’intero settore considerato non proprio di primissima necessità per le famiglie. Infine i debiti con Equitalia hanno fatto il resto.

La chiusura del Magic World mette in ginocchio diverse famiglie che stagionalmente lavoravano soprattutto nel periodo estivo. Insomma di questi tempi ancora il lavoro stagionale, quello che sembra più sicuro seppur breve, è ad alto rischio.

Nel 2022, a estate oramai cominciata, l’area è spettrale e inospitale cosa che dimostra che il futuro appare nebuloso. Che ne sarà del Pareo Park? Al momento, nessuno sembra saperlo.